Enelgumeni by nachovalentini
Vi presento il mio progetto di urban art chiamato ENELGUMENI.
Questa idea, in fase di sviluppo, mira a recuperare le centraline elettriche dell’ENEL che sono state compromesse dal tempo e dall’incuria, donandogli un nuovo aspetto e un nuovo significato.

Come?

L’idea non punta solo a migliorare le città dal punto di vista estetico, ma l’obiettivo principale è quello di rafforzare il senso di comunità abbinando ai punti di riferimento di un quartiere o una città (scuola / caserma / ospedale / alimentare, ecc.), dei personaggi che lo identifichino.
Così, vicino ad un ospedale ci sarà la cassetta enel INFERMIERA, allo stadio ci sarà un GIOCATORE, a scuola ci sarà il VIGILE che aiuta ad attraversare la strada ai bambini, sul lungomare il BAGNINO, PESCIVENDOLO, ecc. Gli abbinamenti sono innumerevoli, tanti quante centraline elettriche ci sono in ITALIA. Un progetto a mio parere di grande potenzialità che con una adeguata strategia di comunicazione potrebbe diventare una potente azione di brand awareness indirizzato ad un target group molto ampio.

Voi che ne pensate?

I present to you my urban art project called ENELGUMENI. This idea, under development, aims to recover ENEL's electrical control units that have been compromised by time and neglect, giving them a new appearance and a new meaning. How? The idea is not only aimed at improving cities from an aesthetic point of view, but the main objective is to strengthen the sense of community by combining the reference points of a neighborhood or city (school/barracks/hospital/food, etc. .), with the characters who identify them. Thus, near a hospital, there will be the box and the NURSE, at the stadium there will be a PLAYER, at school there will be the POLICE who helps the children to cross the street, near the sea the LIFEGUARD, FISHERMAN, etc. The combinations are innumerable, as many as there are electrical control units in ITALY. In my opinion, a project with a great potential. With an adequate communication strategy could become a powerful brand awareness action aimed at a very large target group. What do you think?
Back to Top